menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minacciata, pestata e sequestrata dai vicini per aver "fatto la spia"

Un'anziana udinese è stata vittima della ritorsione di una coppia che vive nello stesso palazzo. Dopo i maltrattamenti la segnalazione ai carabinieri e la scoperta di sostanze stupefacenti in casa delle persone denunciate

Minacciata, malmenata e rinchiusa in casa per ore: vittima della vicenda una 84enne udinese, presa di mira dai suoi vicini di casa. Ieri la denuncia da parte della donna, responsabile - secondo gli aggressori - di aver segnalato all'amministratore del condominio dove vive l'intenso odore che fuoriusciva da una delle cantine del palazzo.

Dopo la denuncia i carabinieri del NOR che hanno perquisito lo scantinato e l'abitazione corrispondente delle persone indicate dalla denunciante, la 39enne operatrice sanitaria B.V. e il 28enne D.P. Sequestrati 250 grammi di marijuana essicata, alcune piantine e attrezzature varie per la produzione dello stupefacente.

I due sono stati così arrestati per la coltivazione dello stupefacente e deferiti per sequestro di persona. Si trovano nei carceri di Udine e Trieste a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento