rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Marano Lagunare

Finito il fermo pesca. Torna il pesce fresco locale sulle nostre tavole

Tornano finalmente in mare i pescherecci nell'alto Adriatico per rifornire dall'inizio della settimana i mercati, la filiera e la ristorazione di pesce fresco, che mancava da 42 giorni dalle tavole degli italiani. Tirano un sospiro di sollievo le marinerie locali

Coldiretti Impresapesca annuncia la tanto attesa notizia. Finisce dopo 42 giorni lo stop al fermo pesca che dal 28 luglio aveva bloccato le attivita' della flotta italiana da Trieste a Rimini nell'alto Adriatico. Via libera, dunque, anche alla pesca lungo la costa del Friuli Venezia Giulia e, soprattutto, via libera alle fritture e grigliate a chilometri zero realizzate con il pescato locale. Da oggi, quindi, ci saranno meno rischi di ritrovarsi nel piatto, soprattutto al ristorante, prodotti stranieri delle nostre stesse specie, e soprattutto pescati 'esotici' spacciato per nostrani.

Un’opportunità per rilanciare i consumi di pesce e salvare cosi le marinerie dal collasso, in un 2014 segnato da un calo del 7 per cento dei consumi di pesce fresco in valore nel primo bimestre. Per il via libera alle attività nel centro e sud Adriatico, da Pesaro a Bari, occorrerà attendere invece – conclude impresa pesca Coldiretti - il 22 settembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finito il fermo pesca. Torna il pesce fresco locale sulle nostre tavole

UdineToday è in caricamento