menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tribunale di Udine, in largo Ospedale vecchio

Il tribunale di Udine, in largo Ospedale vecchio

Perse le prove della colpevolezza, imputato assolto dalle accuse

E' accaduto al tribunale di Udine, dove un uoo accusato di ricettazione e uso indebito di carte di credito ha visto garantire la propria libertà grazie alla perdita della prova che lo inchiodava

Smarrita la prova regina, l'imputato viene assolto. E' accaduto ieri al tribunale di Udine dove il gup Paolo Alessio Verni' ha assolto dalle accuse di ricettazione e uso indebito di carte di credito, per insufficienza e contraddittorieta' della prova, un uomo di San Giovanni al Natisone (Udine), di 49 anni.

Per l'accusa l'uomo si era servito di carte di credito di un dipendente comunale a cui, il 20 aprile 2010, era stato sottratto il portafoglio. Quello stesso giorno, nel giro di un'ora, erano stati effettuati 11 prelievi in 4 banche per un totale di 3 mila e 500 euro. Il dvd in cui erano state salvate le riprese, in unica copia, fatte dalla telecamere di una banca, è stato smarrito. (ANSA)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento