Perde il controllo del parapendio e si schianta a terra, pilota gemonese ferito

L'episodio si è verificato nei prati di Bordano nel tardo pomeriggio di ieri

fotografia: Elifriulia

Ieri pomeriggio, intorno alle 19, L.T., 45enne di Gemona del Friuli, è rimasto gravemente ferito dopo aver violentemente impattato a terra con il suo parapendio. Il fatto è accaduto nei pressi del campo sportivo di Bordano e a causare il brutto atterraggio, forse, una manovra errata o la perdita del controllo del mezzo. Il pilota era partito dalla vetta del monte San Simeone, a quota 1200 metri, quando, durante la discesa, qualcosa non è andato per il verso giusto ed ha iniziato a planare in malo modo fino al terribile schianto al suolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Immediata la telefonata al 118 da parte dei suoi amici e l'arrivo del personale medico con l’eliambulanza. Diverse le fratture riportate agli arti inferiori. L'uomo è ora in cura all’ospedale di Udine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le migliori pasticcerie di Udine secondo TripAdvisor

  • Esce la bio di Taylor Mega: la recensione del libraio udinese ha più successo del libro

  • Nuova apertura al Città Fiera: 2mila metri quadrati dedicati ai più giovani

  • Il piccolo Michael perde la vita a soli cinque anni

  • Un uragano terrorizza il mar Ionio, il suo nome è "Udine"

  • Professore infetto da Coronavirus, 115 studenti in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento