Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Percuote la moglie dopo una lite: denunciato per violenza in famiglia

La donna ha riportato diverse ferite sul corpo, per una prognosi di sette giorni. Ora, insieme ai figli minori, si trova in un centro antiviolenza in provincia

Litiga con la moglie e la percuote: lui è stato denunciato, lei e i figli minori trasferiti in un centro antiviolenza.

I fatti

Il 4 dicembre, nel tardo pomeriggio, a Udine, i carabinieri hanno dato esecuzione a un'ordinanza di misura cautelare dell'allontanamento dalla casa familiare con divieto di avvicinamento alla persona offesa, a carico di un uomo di 51 anni originario della Nigeria residente in città. L'uomo è stato ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia nei confronti della moglie convivente, una donna di 38 anni di origine nigeriana: il 29 novembre, presso l'abitazione, al culmine di un litigio - a quanto pare fatto frequente - l'ha ripetutamente percossa. La donna è stata soccorsa dai sanitari del 118 ed è stata trasportata presso l'ospedale civile: in quanto vittima di violenza domestica le sono state trovate ferite varie sul corpo, con prognosi di 7 giorni.

La donna, con i due figli minori, sono stati collocati presso un centro antiviolenza. I militari dell'Arma ricordano l'importanza di denunciare sempre tali fatti e che sono a disposizione di tutte le vittime di violenza domestica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Percuote la moglie dopo una lite: denunciato per violenza in famiglia

UdineToday è in caricamento