Cronaca

I pensionati del commercio ringraziano medici e infermieri de La Quiete

L’associazione dei pensionati del commercio ha concretizzato un impegno preso già lo scorso dicembre e poi rinviato a causa della diffusione del contagio

Le parole di ringraziamento del presidente della 50&Più Guido De Michielis, l’esibizione del duo, voce e chitarra, Barbara Errico e Andrea Castiglione, l’intervento dell’attore Claudio Moretti.

Al terzo piano dell’Asp La Quiete, l’associazione dei pensionati del commercio ha concretizzato un impegno preso già lo scorso dicembre e poi rinviato a causa della diffusione del contagio, quello di ringraziare il personale medico e infermieristico che da oltre un anno lavora con enorme impegno sul fronte anti-Covid.

Alla presenza dei vertici della struttura, il presidente Alberto Bertossi e il neo direttore Andrea Cannavacciuolo-, del presidente della Fondazione Morpurgo Hoffman Aurelio Ferrari e dell’assessore comunale alla Salute Giovanni Barillari, nel ruolo anche di medico ospedaliero, il presidente e alcuni consiglieri di 50&Più hanno sottolineato il valore simbolico del luogo della cerimonia, in cui sono ospitati oltre 400 anziani, «a rappresentare tutte la case di riposo della regione – osserva De Michielis –, duramente colpite dal contagio e della sue tragiche conseguenza per la popolazione di età avanzata».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I pensionati del commercio ringraziano medici e infermieri de La Quiete

UdineToday è in caricamento