menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I Laghi di Fusine in una fotografia di Marco Barbi

I Laghi di Fusine in una fotografia di Marco Barbi

Un ticket per raggiungere i Laghi di Fusine

Dal primo luglio chi vorrà raggiungere le sponde dei laghi con un veicolo a motore dovrà pagare un pedaggio. La scelta compiuta per preservare il luogo

Da lunedì 1 luglio, chiunque vorrà raggiungere i Laghi di Fusine dovrà pagare un pedaggio. Così ha annunciato l'assessore all'ambiente Mauro Zamolo per salvaguardare l'area dai mezzi motorizzati.

Il pedaggio

Lunedì scatta la regolamentazione del traffico di auto e moto verso i Laghi di Fusine. Dalle 8 alle 18 di ogni giorno le auto in ingresso dovranno pagare un ticket (da 2 a 30 euro) che darà diritto al posto di parcheggio a monte. Le tariffe resteranno in vigore fino a sabato 31 agosto.

Le tariffe giornaliere

Motocicli e ciclomotori: 2 euro; autovetture 3 euro; caravan, autocaravan, roulotte: 15 euro; autobus e simili 30 euro. I posti di parcheggio individuati nell’area dei laghi sono 400 ma sarà predisposto anche un parcheggio a valle, lungo la strada, all’altezza dello stabilimento ex-Weissenfels. I veicoli che trasportano persone con disabilità, così come le auto elettriche, non pagheranno l'ingresso e potranno usufruire di stalli a loro dedicati.

Il parcheggio

L’area interessata ai parcheggi a pagamento comincia sulla strada di accesso ai Laghi presso la congiunzione con la strada che porta alla Piana di Fusine, in località Scichizza, La gestione dei parcheggi è stata affidata a una cooperativa tarvisiana, che avrà il compito con il proprio personale di rilasciare il ticket di avvenuto pagamento.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento