Malasanità a Udine: il Pd presenta un'interrogazione al sindaco

Meloni: "Fare presto chiarezza nell'interesse dei cittadini e del buon nome del personale"

"Fare chiarezza al più presto su un nuovo possibile caso di malasanità, nell'interesse dei cittadini ma anche del buon nome del personale che lavora nei nostri servizi sanitari. Quanto riferisce una signora a proposito del trattamento subito dalla madre genera una comprensibile preoccupazione che l'Asu-Fc deve sgombrare e su cui la Giunta Fontanini deve attivarsi immediatamente". Lo afferma la consigliera comunale di Udine Eleonora Meloni (Pd), rendendo noto di aver inviato all'attenzione del sindaco Pietro Fontanini e dell'assessore comunale alla Sanità Giovanni Barillari un'interrogazione per avere urgentemente notizie su un nuovo possibile caso di malasanità all'interno dell'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine.

Protagonista suo malgrado, un'anziana signora di 83 anni, ricoverata per due giorni nel nosocomio friulano con indosso gli stessi abiti, rimasta per ore nel box del Pronto soccorso senza ricevere basilari premure e impossibilitata a contattare i familiari. "L'Asu-Fc non è nuova a questo tipo di casi" aggiunge Meloni, ricordando i "due gravi episodi avvenuti all'inizio dell'anno ai danni di due degenti, entrambi ricoverati al Santa Maria della Misericordia di Udine" a seguito del quale si è svolta un'indagine interna ed è stata presentata un'interrogazione in Consiglio regionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare, precisa la consigliera dem, "ho chiesto al sindaco e all'assessore se intendano provvedere a richiedere informazioni al Direttore generale Asu-Fc e soprattutto se abbiano intenzione di richiedere un'audizione urgente del direttore generale per verificare se vi sia stata una carenza nei livelli essenziali di assistenza e nelle dotazioni (camici, coperte,...) e per appurare se i pazienti siano stati trattati adeguatamente rispetto alle condizioni di salute e di età".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Slovenia chiude nuovamente il confine con l'Italia, anche il Fvg è considerato zona rossa

  • Il ristorante non vuole chiudere e garantisce posti letto a prezzi stracciati

  • Covid 19: quattordicenne ricoverato a Udine in Medicina d'urgenza

  • Coronavirus, 334 contagi e tre morti: c'è anche una donna di 41 anni

  • Coronavirus, positivi alla Quiete, in ospedale a Palmanova, Udine e San Daniele

  • Fedriga e l'allarme Dpcm: "Spariranno migliaia di attività economiche"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento