menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno dei ventilatori installati nel reparto

Uno dei ventilatori installati nel reparto

Niente aria condizionata in ospedale, la struttura: «Facendo così gli salviamo la vita»

Il racconto di una paziente ricoverata in pneumologia e le repliche del Santa Maria della Misericordia

«Non c’è l’aria condizionata, dobbiamo arrangiarci con dei ventilatori. Non siamo in una spa, dove si fanno le saune, ma in ospedale». Il racconto è di una degente del padiglione 8 del Santa Maria della Misericordia, una 57enne udinese. La donna, ricoverata da lunedì in pneumologia per una crisi asmatica, lamenta la questione caldo e la mancanza di un sistema di refrigerazione.

L'ospedale

La replica della direzione è chiara: «Facciamo così da sempre. Com’è possibile climatizzare in condizioni di salute del genere, viste le patologie di cui soffrono i ricoverati in quel reparto? Se adottassimo la climatizzazione metteremmo a repentaglio la vita dei ricoverati, e non è di certo questo il nostro mestiere».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento