menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tavolo dei relatori, con Passon, Calcaterra, Pavan, Segat e Piacentini

Il tavolo dei relatori, con Passon, Calcaterra, Pavan, Segat e Piacentini

Via Mercatovecchio, l'obiettivo è quello di «bloccare il progetto»

Il presidente di Confcommercio va giù pesante sulla questione del rinnovamento della via durante l'incontro in Sala Valduga. In sala anche Enrico Bertossi: aria di candidatura alle prossime amministrative?

Sala Valduga piena ma non pienissima (l'orario delle 13.30 non aiutava di certo), platea partecipe da subito, posizioni diverse ma non antitetiche dei presenti. Quello che appare chiaro è l’obiettivo, e l’incarico di dichiararlo tocca a Giuseppe Pavan  di Confcommercio, che sulla questione pavimentazione e conseguente pedonalizzazione di via Mercatovecchio si palesa deciso e battagliero: «Il risultato che vogliamo portare  a casa è bloccare il progetto». Per fare che cosa? Ancora non si sa, ma l’intento principale per adesso è quello di «far riflettere l’amministrazione perché una decisione del genere avrà conseguenze non da poco. Tanti commercianti non intendono più investire a Udine, perché non vedono futuro per loro attività - dice il numero uno dell'associazione di categoria -. Il sindaco deve capire che un attimo di attesa non rappresenta una sconfitta. Questa non è una questione politica, riguarda il  futuro del centro storico».

MANCANZA DI UNA VISIONE GENERALE. «Siamo scoraggiati, stremati e stanchi - sostiene la presidente di UdineIDea Arianna Calcaterra - dopo due anni in cui non siamo stati ascoltati molto. Quando due mesi fa fummo chiamati per condividere il progetto “via Mercatovecchio” speravamo in un confronto. Invece non è stato così, perché tutto era già stato deciso, e si parlava esclusivamente di ripavimentazione della via. Manca una visione generale, un progetto lungimirante per la città. Nell’attesa di averlo è meglio che si sospenda tutto».

«UNA ROVINA». Tra i più animati in platea c'è Gianni Croatto, commerciante conosciutissimo con un passato da consigliere comunale: «Riteniamo che la via chiusa come è stata presentata per adesso non va bene. Non siamo contrari in assoluto, ma ci vuole chiarezza. Da quello che si è capito piazza Marconi non verrebbe ripavimentata, e  nemmeno piazza Libertà. Si continua a fare uno zoccolo e una scarpa. La viabilità di Udine sta andando sempre peggio, il commercio va in rovina».

IL FUTURO. E ora? La prossima tappa di questo tour particolare è fissata per il 5 dicembre, con il confronto promosso dal Comune. «L’appuntamento sarebbe arrivato senza il nostro incontro di oggi?» si interroga Pavan. Non è dato saperlo, ma quello che il presidente di Confcommercio sa di certo è che in questa impresa da oggi è meno solo di quello che pensava. Tra le persone presenti in sala, tra l'altro, c'è anche Enrico Bertossi, ex assessore con Illy ed ex presidente della  Camera di Commercio, secondo i rumors  desideroso di ricollocarsi sulla scena amministrativa. Aria di candidatura alle comunali quindi? Chi lo sa. Come dice Pavan, almeno per adesso, "non è una questione politica". Poi si vedrà.

Enrico Bertossi in mezzo al pubblico della Sala Valduga

Bertossi-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Incidente in Pontebbana, la vittima è una donna di Tavagnacco

  • Sport

    Udinese-Bologna 1:1 | La vittoria sfuma di rigore

  • Attualità

    Coronavirus, i ricoveri calano ancora, 8 i decessi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento