menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frontiera italo austriaca: presto al via i pattugliamenti con le due polizie

Incontro in Questura a Udine, a cui hanno partecipato le due delegazione ministeriali italiana e austriaca, da Roma e Vienna, per il controllo del valico di Tarvisio. Il Questore: «Abbiamo gettato le basi per una collaborazione fruttuosa, positiva e incoraggiante»

«Vogliamo dare risposte congiunte per garantire e rassicurare le rispettive popolazioni». Lo ha affermato ieri il Questore di Udine, Claudio Cracovia, all'esito dell'incontro sollecitato dal dipartimento di pubblica sicurezza, tenutosi in Questura a Udine, a cui hanno partecipato le due delegazione ministeriali italiana e austriaca, da Roma e Vienna, oltre che le specialità di Polizia locale, friulana e carinziana, per il controllo del valico italo-austriaco di Tarvisio.

Dall'incontro è emersa la proposta di effettuare pattugliamenti congiunti, sia sui treni sia sui tratti autostradali di Italia e Austria, per «intercettare il traffico di clandestini nelle due direzioni».

«Abbiamo gettato le basi per una collaborazione fruttuosa, positiva e incoraggiante. Vogliamo lanciare un messaggio forte». Le parti si re-incontreranno la prossima settimana per stilare un protocollo e avviare i pattugliamenti il più in fretta possibile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento