Buone notizie per Armero, la patente di guida era autentica

Il giocatore era stato fermato dai carabinieri poco prima di Natale, nella notte dopo il pareggio in casa con la Juventus allo stadio Friuli. La sua posizione è stata archiviata

Il Gip del Tribunale di Udine ha disposto l'archiviazione del reato di falso a carico del calciatore dell'Udinese Pablo Armero, per la presunta falsita' della patente. Fermato per un controllo dai carabinieri pochi giorni prima di Natale, il giocatore si era rifiutato di sottoporsi all'alcoltest dopo una serata passata probabilmente a festeggiare il pareggio conquistato con la Juventus.

Dai controlli sui documenti, i carabinieri avevano fatto partire una segnalazione per falso della patente e del permesso internazionale di guida. Il calciatore colombiano aveva sempre sostenuto l'autenticita' dei documenti, poi accertata dalla Squadra falsi documentali della Polizia di Milano. Sulla base di questo esito il giudice ha archiviato il caso, come ha reso noto l'Udinese attraverso un comunicato ufficiale.

(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Clima impazzito: un temporale di neve imbianca il Friuli

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

  • Cocaina, anfetamina, cannabis e capienza massima del locale sforata

  • Figlia e padre malato bloccati in India: lui non si sveglia ma l'ospedale vuole essere pagato

Torna su
UdineToday è in caricamento