menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine tratta da Google Maps

Immagine tratta da Google Maps

La Quiete si allarga: domani il passaggio dell'area dell'ex Ospedale militare

L'iter di sdemanializzazione della zona nascosta e racchiusa tra via Pracchiuso e via Diaz diventa finalmente realtà. L'Azienda Pubblica di Servizi alla Persona potrà aumentare il numero dei posti letto e riaprire l’antica corte di San Valentino

L'iter di sdemanializzazione della zona dell'ex ospedale militare di Udine a favore de La Quiete è realtà. Domani, 23 novembre, alle 13 nel Salone del Popolo a palazzo D'Aronco, la presidente della Regione, Debora Serracchiani, il Direttore Regionale dell'Agenzia del Demanio Pierluigi Di Blasio e il presidente de La Quiete, Stefano Gasparin, alla presenza del sindaco del capoluogo friulano, Furio Honsell, firmeranno il verbale  di consegna dell'area da parte dell'Agenzia del Demianio alla Regione e, da quest'ultima, all'azienda pubblica per i servizi alla persona La Quiete. Tutto avverrà a titolo gratuito.

Il futuro dell'Asp

L'Asp La Quiete di via Sant'Agostino si allargherà, dunque, nei vecchi spazi inutilizzati dell’ex caserma Reginato, acquisendo un totale di circa 11.200 metri quadrati di superficie, fra parcheggi e palazzine. A febbraio la giunta Honsell aveva già approvato la variante al Piano regolatore per destinare l'area demaniale in zona destinata a servizi sanitari. Lo storico passaggio permetterà, con la riqualificazione dei prossimi anni, di abbatere molti muri di cinta, di riaprire l’antica corte di San Valentino - posta fra via Pracchiuso e via Diaz -, di creare nuovi posti letto e di aumentare la qualità dei servizi da offrire al cittadino.  Con la firma di domani, tramonterà definitivamente l'ipotesi della costruzione di un padiglione nell’ex caserma Piave di via Siracusa.

laquiete-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Città Fiera, la rabbia dei commercianti: "Non ci lasciano lavorare"

  • Offerte di lavoro

    Due concorsi in Comune, occasione per tanti

  • Eventi

    Apre "l'osteria chic", inizia la vita de "Ai do mori" in via Sarpi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento