Al via concerti e spettacoli teatrali nel parco di Villa Manin

La Regione e l'Erpac mettono a disposizione il parco per la ripresa della stagione teatrale e concertistica

Il parco di Villa Manin di Passariano sarà messo nuovamente a disposizione degli enti e delle associazioni per concerti e spettacoli teatrali, tutti interrotti nei mesi scorsi a causa della pandemia. Questa la proposta dell'assessorato regionale alla Cultura, ideata e coordinata da Erpac Fvg per consentire la ripartenza delle manifestazioni culturali in totale sicurezza, ma anche di tutti i soggetti coinvolti nella loro produzione e realizzazione, che in questo periodo stanno vivendo una situazione di particolare difficoltà.

Gibelli

“Dopo l’approvazione delle misure urgenti in materia di cultura e sport – dichiara l’assessore regionale alla Cultura e allo Sport, Tiziana Gibelli un ulteriore passo per dare un aiuto concreto a tutti quei soggetti culturali che hanno la necessità di trovare spazi all’aperto dove poter realizzare i loro eventi che sono stati necessariamente modificati o rinviati a causa dell’emergenza legata al Covid-19. L’auspicio è che si possa creare un calendario ricco di manifestazioni per l’estate che sta per arrivare e che possa essere attrattivo anche per i turisti”.

Proposte

Tutte le proposte di utilizzo del parco verranno vagliate in base alle esigenze dei vari spettacoli, alla disponibilità del calendario di eventi già programmati all’interno del parco e nei limiti delle disposizioni degli ultimi decreti ministeriali. Le richieste vanno inviate via email all’attenzione di Luca Moretuzzo: luca.moretuzzo@regione.fvg.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg con il fiato sospeso per il mini-lockdown, la lista dei comuni a rischio

  • Covid: 1197 contagi in un giorno e 13 nuovi decessi, è spettro zona rossa

  • Covid e bombole d'ossigeno, l’azienda friulana: «Non riceviamo ordini da mesi»

  • Cambiamenti in vista: nuove Regioni verso la zona rossa e zone da "liberare"

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

Torna su
UdineToday è in caricamento