Parco del Torre: si continuerà a sparare anche in questa stagione

Si apre l'attività venatoria, che non è ancora stata proibita in una zona molto frequentata dagli udinesi. Le polemiche di Roberto Pizzutti del WWF, che invita le istituzioni a prendere posizione

Da oggi riapre la stagione di caccia e le doppiette faranno ritorno anche nel Parco del Torre: non hanno ancora portato ai risultati voluti le proteste del WWF e delle altre associazioni ambientaliste che nell'autunno scorso hanno scritto a Comuni, Regione e Prefetto chiedendo di porre fine ad un' attività potenzialmente pericolosa per le decine di persone che ogni giorno frequentano abitualmente il Parco.

''Ribadiamo - dice il presidente del WWF Roberto Pizzutti - la necessità che le autorità chiedano immediatamente la sospensione dell'attività venatoria nel Parco del Torre e nelle zone limitrofe e che la Regione ne decreti il divieto''. (ANSA)

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Le piscine a Udine e dintorni: dove andare per rinfrescarsi in acqua

  • Come riconoscere l'allergia al nichel

  • Malga Montasio: tutto quello che c'è da sapere

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto in Friuli

  • Scossa di terremoto in Carnia, la terra trema ancora una volta

  • Violenza sessuale su una bambina di 9 anni in un locale del Cividalese

  • Mette in vendita la sua auto e si ritrova con 10mila euro in meno in tasca

  • Rubano 3mila euro di birra e cibo alla sagra e si bevono quasi tutto, denunciati

  • Auto a ruote all'aria per un brutto incidente

Torna su
UdineToday è in caricamento