Il parco della rimembranza di Udine si alimenterà con luci a Led

Con questo primo intervento il Comune creerà un fondo per finanziare gli interventi di efficienza energetica attraverso i risparmi garantiti dagli stessi interventi eseguiti: il tutto per un sistema di autosostentamento

Finanziare gli interventi di efficienza energetica con un fondo alimentato dai risparmi garantiti da quegli stessi interventi. Grazie a questo circolo virtuoso il Comune di Udine si prepara a  inaugurare un nuovo modello di finanziamento delle opere di manutenzione e miglioramento delle performance energetiche degli immobili e degli spazi della città. Il primo intervento pilota, grazie al quale il fondo inizierà ad autoalimentarsi, riguarderà la completa sostituzione dell'impianto di illuminazione pubblica del parco della Rimembranza di viale Diaz.

Questa iniziativa dell'amministrazione comunale rientra nell'ambito del progetto europeo "Infinite solutions - INnovative FINancIng for Local SusTainable Energy Solutions", che prevede la creazione e la sperimentazione di un fondo interno di rotazione per finanziare gli interventi di risparmio ed efficienza energetica che i Comuni effettuano sui propri immobili. “Una modalità virtuosa di finanziare queste opere – sottolinea il sindaco di Udine, Furio Honsell – che vogliamo inaugurare con un intervento necessario e richiesto dalla stessa cittadinanza”.

I lavori di sostituzione dei punti luce, affidati ad AcegasApsAmga, comporteranno una spesa di circa 77 mila euro e porteranno all'introduzione della tecnologia Led, che prenderà il posto degli attuali obsoleti corpi illuminanti, permettendo all'amministrazione di conseguire risparmi immediati. “L'intervento proposto è attento e rispettoso del valore paesaggistico e storico del contesto – osserva l'assessore all'Ambiente e all'Illuminazione pubblica Enrico Pizza – e apporterà un notevole miglioramento alla percezione dell'area nel suo complesso, valorizzando lo spazio pubblico e aumentandone il livello di sicurezza. Ringrazio tutti gli uffici comunali che hanno contribuito a realizzare il progetto e in particolare il Verde pubblico, l'ufficio Pianificazione energetica e  l'Agenzia Politiche ambientali”. Prossimamente il Comune definirà un'ulteriore serie di azioni che potrebbero essere inserite nel fondo e che contribuiranno ad alimentarlo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I locali udinesi da "birra e panino": ecco la nostra selezione

  • Mamma e figlia mollano tutto, si diplomano insieme e aprono un locale

  • Cadavere in mare a Portopiccolo, è quello dell'udinese scomparsa da casa

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • In onda stasera su Rai1 il film di Oleotto girato a Udine

  • Muore a soli 43 anni un ispettore capo della Polizia locale

Torna su
UdineToday è in caricamento