menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un esemplare di Ara ararauna

Un esemplare di Ara ararauna

Manzano: il pappagallo Coco è stato assolto dalle accuse di disturbo

Battaglia legale vinta per il proprietario del volatile, accusato di infastidire i vicini a causa dei suoi gorgheggi

Assolto perchè il fatto non sussiste. Si è conclusa così la vicenda del pappagallo Coco  di Case di Manzano, di proprietà di un imprenditore della zona e "ospitato" nel giardino della sua azienda di via San Giovanni.

I vicini di casa, un anno e mezzo fa, poco dopo l'arrivo del volatile ( acquistato da un allevatore di Aquileia) hanno iniziato a lamentarsi della sua presenza, prima con telefonate, poi con una raccolta firme e infine con la denuncia e il relativo procedimento penale per disturbo della quiete pubblica a causa dei presunti gorgheggi dell'animale.

Il passo successivo è rappresentato dal decreto penale di condanna, con il pagamento di 100 euro. Il proprietario di Coco si è opposto , e tramite l'avvocato Federica Zambon ha fatto ricorso e ha vinto, chiudendo in questo modo la vicenda





 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento