rotate-mobile
Manca personale / Fagagna / Via Umberto I, 113

Panificio costretto a chiudere perché non trova lavoratori

A gettare la spugna il panificio Gusparo di Fagagna. Per sei mesi hanno cercato personale senza successo e così, dal primo di gennaio, non hanno più riaperto

Dal primo gennaio serrande abbassate e un cartello sulla porta d'ingresso che comunica ai clienti la cessata attività. Il panificio Gusparo di Fagagna chiude dopo 60 anni di lavoro e di produzione di pane e prodotti da forno. Il costo delle materie prime, il caro energia e "la assoluta difficoltà a trovare collaboratori", come scritto sul messaggio affisso all'ingresso dell'esercizio commerciale, il titolare Gianfranco Gusparo e la moglie Monica lasciano. Non senza rammarico. La cittadina collinare perde così uno dei tre panifici presenti sul suo territorio. Senza ricambio generazionale la famiglia Gusparo non è più in grado di mandare avanti la propria attività famigliare. Mancano gli addetti alla panificazione e, secondo alcuni, gli orari proibitivi sono una barriera all'ingresso di questo mestiere antico che i giovani d'oggi sembra non vogliano più praticare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panificio costretto a chiudere perché non trova lavoratori

UdineToday è in caricamento