Palpeggia una ragazza al semaforo: condannato un 34enne udinese

La giovane venne toccata nelle parti intime mentre attendeva il verde seduta sulla sua bicicletta. La pena infilitta è di un anno e due mesi di carcere

Palpeggiò una ragazza nelle parti intime, mentre questa attendeva il verde seduta sulla sua bicicletta a un semaforo di Tavagnacco. L'uomo, un udinese di 34 anni, è stato condannato dal tribunale di Udine a un anno e due mesi di carcere, con la sospensione condizionale della pena. 

Il fatto si verificò l'otto marzo del 2011 a Tavagnacco. A denunciare l'episodio fu la ragazza vittima delle molestie, che si presentò alle forze dell'ordine subito dopo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Taylor Mega fa il dito medio alla Polizia, cacciata in diretta da Canale 5

  • Pianista prodigio friulana a 10 anni rappresenterà l'Italia ad Amburgo

  • Decine di chili di pesce e carne scaduti al ristorante e serviti ai clienti

  • AAA Gestore di rifugio montano cercasi

  • A Udine Rc auto più basse del 7%: il record va a una donna che guida una Yaris

  • Morto tra le fiamme di casa sua, si indaga per omicidio

Torna su
UdineToday è in caricamento