menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palmanova: ha ceduto un altro pezzo della cinta muraria

Il sindaco Martines:«È necessario giungere in tempi brevi all'accordo di programma tra Stato e Regione, per garantire le risorse utili alla pianificazione di una manutenzione straordinaria»

Nuove "ferite" ai bastioni fortificati di Palmanova sono state scoperte durante i sopralluoghi effettuati per la manutenzione, in corrispondenza del baluardo Garzoni. A cedere - informa una nota del comune della città stellata - è stata una porzione di circa 4 metri quadrati del paramento murario secentesco che riveste il bastione. Un'ampia porzione della muratura si è distaccata e ai piedi del baluardo è visibile il cumulo di mattoni caduti. Dai primi rilievi sarebbe a rischio anche un'altra porzione della muratura su un fronte di almeno 10 metri nella parte che affaccia sul fossato a sinistra di Porta Cividale, entrando in città.

La presenza dei forestali consentirà l'intervento immediato di messa in sicurezza. L'area sarà recintata e i materiali recuperati per il successivo ripristino. Intanto verrà posta una rete metallica leggera di sicurezza, seguendo le linee guida concordate con la Soprintendenza e già messe in pratica in molte altre aree delle fortificazioni che sono state oggetto di crolli o minacce di crollo nei mesi scorsi.

"Il piano di interventi è sempre più urgente - ha commentato il sindaco Francesco Martines - ed è necessario giungere in tempi brevi all'accordo di programma tra Stato e Regione, per garantire le risorse utili alla pianificazione di una manutenzione straordinaria pluriennale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento