rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
edilizia scolastica / Godia / Via Bariglaria, 325

La nuova palestra della primaria Mazzini si farà con i soldi del Pnnr

Michelini: "Se il governo dovesse recepire la nostra richiesta di contributo, il costo dell’opera sarebbe coperto per circa il 90 per cento"

La richiesta è di un milione e ottocento mila euro a fronte di una spesa prevista di due milioni di euro. Questa la previsione di spesa dopo l’aggiornamento del progetto dell’intervento che il Comune di Udine ha fatto per la realizzazione della palestra della scuola primaria Mazzini di via Bariglaria. L’Amministrazione ha intenzione di inserire questo progetto tra quelli per cui farà domanda di contributo nell’ambito del Pnnr. Lo ha annunciato oggi il vicesindaco e assessore all’Edilizia scolastica Loris Michelini sottolineando che “in questo modo andremo a dotare finalmente la Mazzini di una palestra che sarà utilizzabile non solo dagli alunni della scuola ma anche dalle società sportive e dalle associazioni locali. Faremo inoltre richiesta per ottenere l’omologazione da parte del Coni per poter ospitare nella struttura eventi agonistici".

Come sarà

La palestra sorgerà a fianco alla scuola e avrà un accesso coperto collegato all’istituto e uno indipendente per i soggetti esterni che utilizzano lo spazio. Sarà anche creato una zona di gioco per la pallavolo e il basket con tribune per 120 posti a sedere. In più ci sarà una sala polifunzionale per le attività scolastiche ed extrascolastiche. Anche l’area per le attività didattiche all’esterno sarà sistemata. Per quanto riguarda le prestazioni energetiche si prevede il raddoppio dell’impianto fotovoltaico e l’installazione di due pompe di calore che alimenteranno autonomamente il riscaldamento e la climatizzazione. Grazie all’aumento dello spessore degli isolamenti verrà aumentata la parte strutturale. Nella richiesta di finanziamento saranno inseriti anche gli arredi per 40mila euro. Il costo dell’opera è stato implementato alla luce dell’inserimento nel progetto della realizzazione della saletta e dell’adeguamento degli impianti e ammonta a due milioni di euro. “Qualora il Governo dovesse recepire la nostra richiesta di contributo, il costo dell’opera sarebbe coperto per circa il 90 per cento”, conclude Michelini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La nuova palestra della primaria Mazzini si farà con i soldi del Pnnr

UdineToday è in caricamento