Cronaca

Sette piani di un palazzo invasi da un fiume d'acqua in piazzale Cella

Lo scoppio di un manicotto ha generato il caos al civico 63. Nessun appartamento è stato evacuato

Il palazzo da 13 piani al civico 63 di piazzale Cella è stato letteralmente invaso da un fiume d’acqua nel pomeriggio di oggi. Un manicotto dell’impianto idrico – al settimo piano, nel vano scale – si è rotto, causando la perdita. L’acqua è uscita in grande quantità, arrivando fino in strada e allo scantinato. La chiamata ai vigili del fuoco, che hanno lavorato con due unità mobili fino alle 18 circa, è arrivata verso le 15 e 30. Grazie a un buon impianto di evacuazione dello scantinato, a parte qualche gocciolamento in alcuni appartamenti, tutta l’acqua è uscita. Nessun appartamento è stato dichiarato inagibile. Durante l’intervento il traffico in zona, regolato dalla polizia locale, ha subito forti rallentamenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sette piani di un palazzo invasi da un fiume d'acqua in piazzale Cella

UdineToday è in caricamento