rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Papà e figlio 15enne arrestati dopo un furto in villa

I due avevano sottratto dei preziosi e un'arma. Sono stati sorpresi dai carabinieri

Papà e figlio minorenne sono stati sorpresi dai carabinieri del Nucleo operativo della compagnia di Udine poco dopo aver commesso un furto in una villetta sita nei pressi di via Riccardo di Giusto da dove avevano sottratto preziosi, denaro per un totale di 15 mila euro e una pistola legalmente denunciata con due caricatori.

Furto al Città Fiera, denunciata una minorenne

Da quanto riferito, gli uomini dell’Arma durante una normale attività di controllo del territorio, sarebbero stati insospettiti dai movimenti anomali di un’auto, una Fiat Bravo che continuava a viaggiare lungo le strade della zona senza una meta precisa. A quel punto i militari hanno deciso di tenere sotto controllo il mezzo che, nel frattempo, si era fermato nei pressi della villetta derubata. Poco dopo padre e figlio sono stati così sorpresi in auto mentre scappavano dopo aver messo a segno il colpo. Il padre, un 46enne del posto, è stato arrestato per furto aggravato e portato alla Casa Circondariale di Udine mentre il figlio è stato denunciato al Tribunale dei Minori di Trieste ed affidato alla madre.
La perquisizione personale e domiciliare operata nei confronti dei due ha permesso ai carabinieri di rinvenire diversi arnesi da scasso, che venivano posti sotto sequestro. La refurtiva è stata consegnata ai proprietari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papà e figlio 15enne arrestati dopo un furto in villa

UdineToday è in caricamento