Minaccia gli avventori dell'osteria col coltello, ruba una bici e scappa

Identificato dai carbinieri di Codroipo un uomo del 1994, colpito già in precedenza da un divieto di ritorno nel centro del Medio Friuli

Denunciato a piede libero un cittadino di nazionalità marocchina, classe 1994, protagonista di minacce e di un furto sabato sera all’osteria “Alle Risorgive” di Codroipo. 

L’uomo si è presentato nel locale di via delle Acacie, uno dei posti più frequentati del centro del Medio Friuli, impugnando un coltello da cucina con cui ha minacciato alcuni avventori senza alcun motivo apparente. Dopo le intimazioni il soggetto ha abbandonato l’arma sul posto — poi sequestrata dai militari — ed è uscito e si è allontanato dopo aver rubato la bici di un cliente trovata sul posto. 

La due ruote è stata ritrovata nella giornata di domenica in una via del centro cittadino direttamente dal proprietario della stessa, un 40enne residente nella cittadina.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

Torna su
UdineToday è in caricamento