Cronaca

Babbo Natale passa in corsia: donati 5 tablet all’ospedale di San Daniele

Gli strumenti subito a disposizione dei pazienti per un momento di vicinanza con i familiari

Grazie alla generosità ed all'impegno del Comune di Coseano, della sezione donatori di sangue Afds di Coseano e della riserva di caccia e sezione Federcaccia di Coseano sono stati acquisiti 5 tablet di ultima generazione destinati alle unità Covid dell'Ospedale di San Daniele del Friuli, dove sono ricoverati ormai da inizio novembre 80 pazienti.

In questo particolare periodo dell'anno alla sfida di affrontare la malattia, sopratutto in età avanzata, si aggiunge la fatica e la malinconia legata alla distanza dai propri affetti: proprio in questo momento quindi questo dono risulta ancora più prezioso, perché permetterà un momento di vicinanza e condivisione con i familiari. Molto utile è stato il lavoro di configurazione di questi device da parte dei tecnici per renderli estremamente semplici da utilizzare ed in grado di comunicare con videochiamate supportate dai principali e più diffusi sistemi di messaggistica online.

Dopo la breve cerimonia di consegna avvenuta nella mattinata di oggi, mercoledì 23 dicembre, alla presenza dei rappresentanti delle associazioni e, per l’Ospedale di San Daniele, dei dottori Trua, Conte (Direzione Medica), De Carli (Direttore Medicina) e Pertoldi (Direttore Pronto Soccorso), i tablet sono stati subito messi a disposizione dei reparti per essere immediatamente operativi.

Ogni giorno è stata individuata una fascia oraria in cui, grazie anche al supporto degli operatori del reparto, sarà possibile per le famiglie videochiamare i propri cari ricoverati dedicando loro un momento di familiarità anche solo con uno sguardo o una parola di affetto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Babbo Natale passa in corsia: donati 5 tablet all’ospedale di San Daniele

UdineToday è in caricamento