rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Furti seriali e rapine ad anziani, arrestati due trentenni

L'operazione della Squadra Mobile di Trieste ha permesso di identificare ed arrestare due uomini responsabili di diversi furti in regione, con aggressioni e rapine anche ai danni di anziani

Si erano resi responsabili di alcuni furti e rapine tra Trieste e Udine. All'ennesimo colpo, e al termine di una lunga indagine, sono stati beccati dalla Squadra Mobile di Trieste e arrestati.

Non è andata bene ai due uomini, L.S., 30enne di Udine e P.D. 37enne di Trieste colpevoli di diversi colpi in tutta la regione messi a segno a partire dal settembre 2017.

Le indagini

La visione delle immagini riprese da alcune telecamere della zona aveva permesso agli inquirenti di individuare la vettura in uso ai due dopo l'ennesimo colpo ai danni di un anziano, risalente al 18 settembre 2017. I due, dopo avere minacciato con una pistola giocattolo e picchiato ripetutamente un 76enne, asportavano dall’abitazione numerosi preziosi, nonché un Rolex d’oro che l’anziano teneva al polso, oltre al portafogli ed a due cellulari.

In seguito l'esame dei tabulati telefonici ha poi permesso di ricostruire parzialmente gli spostamenti degli stessi.

I colpi

L’ascolto dei dialoghi intercettati e l’esame dei tracciati gps, ha permesso di accertare come i due fossero responsabili di altri colpi tentati o messi a segno: una tentata rapina a danno di un’anziana residente in provincia di Udine lo scorso mese di luglio 2018, non portata a compimento; un furto di circa 4 tonnellate di materiale ferroso stoccate all’interno di un’area di pertinenza della stazione ferroviaria di Trieste, commesso nel luglio scorso; altri otto furti, compiuti in aziende, circoli e associazioni sportive commessi, tutti in provincia di Udine tra i mesi di giugno e ottobre. Il gip del Tribunale di Trieste, su richiesta del pm, ha disposto così la misura cautelare della custodia in carcere, eseguita nella mattinata di venerdì 26 ottobre dalle Squadre Mobili di Udine e Gorizia.

Il gip del Tribunale di Trieste, su richiesta del pm, ha disposto così la misura cautelare della custodia in carcere, eseguita nella mattinata di venerdì 26 ottobre dalle Squadre Mobili di Udine e Gorizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti seriali e rapine ad anziani, arrestati due trentenni

UdineToday è in caricamento