Cronaca

Maxi operazione anti droga tra Friuli e Veneto, 50 militari in azione

Dopo aver arrestato sei persone e averne denunciate altre 10 in stato di libertà, dall'alba di oggi è in corso un'attività che si concluderà con l'esecuzione di ordinanze di custodie cautelari per l'arresto di altre otto persone

Maxi operazione anti droga tra Friuli e Veneto, I carabinieri del comando provinciale di Pordenone hanno smantellato una banda formata da pregiudicati italiani e albanesi dediti a traffico, detenzione e spaccio di droga tra le province di Pordenone e Venezia. Dopo aver arrestato sei persone e averne denunciate altre 10 in stato di libertà, dall'alba di oggi è in corso un'attività che si concluderà con l'esecuzione di ordinanze di custodie cautelari per l'arresto di altre otto persone.  Partecipano 50 carabinieri tra Friuli Venezia Giulia e Veneto.

L'indagine

Degli ultimi arrestati, due sono stati portati in carcere, gli altri sei hanno ottenuto gli arresti domiciliari. Altri provvedimenti vengono eseguiti nei confronti di tre persone – alle quali è stato imposto l'obbligo di dimora – e di altre due, che hanno l'obbligo di presentarsi alla polizia giudiziaria. ll blitz di oggi conclude un'indagine del Nucleo investigativo, avviata nell'aprile di due anni fa e coordinata dalla Procura della Repubblica di Pordenone. Nel corso delle indagini sono state sequestrate varie quantità di droga, in particolare cocaina e marijuana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi operazione anti droga tra Friuli e Veneto, 50 militari in azione

UdineToday è in caricamento