menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Prende a testate un operatore e si ferisce contro un infisso: in due in ospedale

Un giovane ospite del centro di accoglienza ex caserma Cavarzerani a Udine ha colpito alla mandibola un operatore in servizio, ferendosi a sua volta

Era in evidente stato di alterazione alcolica e, per cause ancora in corso di accertamento, un giovane 21enne ospite del centro di accoglienza ex Caserma Cavarzerani in via Cividale a Udine ha colpito al volto un operatore in servizio presso la struttura, causandogli una ferita alla mandibola giudicata guaribile in 5 giorni: sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione cittadina e personale della Questura di Udine. Nel corso della colluttazione scatenatasi per futili motivi, il giovane di origine afghana ha perso l'equilibrio colpendo un infisso e ferendosi a sua volta al sopracciglio sinistro: anche per lui sono scattati i soccorsi e la ferita è stata giudicata guaribile in 10 giorni

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 22 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento