Omicidio Gobbato: taglia di 100mila euro sull'assassino

L'iniziativa è dell'inprenditore Mirko Rosa, titolare di un "compro oro" a Milano. Aveva già lanciato la stessa iniziativa per l'omicidio di Maria Angela Granomelli, una negoziante di Saronno

Silvia Gobbato

Aveva già offerto una ricompensa dopo l'omicidio di una negoziante Saronno, in provincia di Varese, ora ci riprova con il delitto Gobbato. L'imprenditore Mirko Rosa, titolare di un compro oro di Milano, ha offerto una taglia di 100 mila euro per la cattura dell'assassino della giovane donna uccisa mentre faceva jogging sull'ippovia, alla prima periferia di Udine.

LE INDAGINI: "FACCIAMO IL POSSIBILE, MA SIAMO IN ALTO MARE"

Un'analoga iniziativa era stata lanciata in seguito all'omicidio a Saronno della commerciante Maria Angela Granomelli e, in quel caso, la ricompensa era di 50 mila euro per la cattura del killer, poi arrestato dai carabinieri. Denaro che, ha assicurato l'imprenditore, dopo le valutazioni a cura dell'ufficio legale dell'attività verrà consegnato nelle prossime settimane ai carabinieri o ai cittadini da cui sono partite le segnalazioni determinanti per le indagini.

Nei prossimi giorni, ha reso noto la ditta Mirkoro, potrebbero comparire dei camion pubblicitari o dei manifesti in Friuli con l'avviso della taglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale a Tarcento, la vittima è un 39enne di Majano

  • Mestre, 24enne di Osoppo muore per sospetta overdose

  • A 24 anni apre il primo e unico negozio in regione di alimentazione naturale per cani

  • Razzia di tonno in scatola, fugge dalla Lidl con un bottino di 90 scatolette

  • Incidente mortale sulla Udine-Venezia, raffica di soppressioni e ritardi

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

Torna su
UdineToday è in caricamento