Omicidio di Pavia: fermato il presunto assassino a Cervignano

Si tratta di un senzatetto croato. Stava rientrando ieri in treno verso il paese d'origine, quando è stato fermato da un controllo della Polfer nella località della Bassa friulana.

Un senzatetto croato è stato fermato dalla Polfer di Cervignano del Friuli, sospettato dell'omicidio di un clochard polacco l'altra notte a Pavia. Gli agenti si sono insospettiti per delle tracce di sangue presenti sulla sua giacca. In questo momento è in corso l'interrogatorio in Questura a Udine. Aggiornamenti in giornata.

La persona uccisa era un polacco di 36 anni. L'assassinio è avvenuto a Pavia, sulle rive del Ticino, presumibilmente nella notte tra i 17 e il 18 gennaio.  Il suo nome era Sebastian Zbiniew. Viveva in Italia da circa dieci anni ed era uno dei tanti che di notte si sistemano sotto i ponti per cercare un riparo e dormire. 

La polizia aveva subito identificato il mondo dei ''senza fissa dimora'' come una possibile pista da seguire.

Potrebbe interessarti

  • Cosa fare a Ferragosto a Udine e dintorni

  • Aloe vera: tutti i benefici della super pianta

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Lanterne in giardino: alcune idee per la casa

I più letti della settimana

  • Ritrovata Lorena in uno stavolo di montagna: è viva ma semi incosciente

  • Lignano, chiamano il taxi ma arriva qualcun altro

  • Incidente mortale in autostrada, perde la vita una donna

  • Paularo, dopo una settimana l'uomo scomparso è tornato a casa

  • Si distendono a terra aspettando le auto mentre l'amica li filma, ragazzini rischiano l'investimento

  • Ruba un'auto, sperona i carabinieri e poi cerca di rubargli la pistola, arrestato

Torna su
UdineToday è in caricamento