Delitto Sacher, processo sospeso per le due ragazze che lo uccisero

Le minorenni udinesi che si resero responsabili dell'omicidio di via Buttrio inizieranno un percorso di messa alla prova

Mirco Sacher

Saranno messe alla prova, con la sospensione del processo, le due minorenni di Udine che il 7 aprile del 2013 uccisero il pensionato Mirco Sacher in un campo di via Buttrio, alla periferia della città friulana.

Dopo la decisione del Tribunale dei minorenni di Trieste dello scorso 3 luglio, inizierà il prossimo 28 ottobre il percorso di messa alla prova per le giovani. Secondo le perizie, le due ragazze sono state vittime di ripetute violenze da parte dell'uomo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sacher avrebbe offerto loro piccole somme di denaro, spogliandole conseguentemente dei pantaloni, tanto da instaurare un rapporto di  costrizione con loro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientro dalla Croazia, Fedriga apre ai tamponi al confine

  • Dalla grappa al gelato: il re friulano dei distillati realizza il suo sogno da 5 milioni di euro

  • Turismo, il Friuli Venezia Giulia è penultimo nella reputazione nazionale

  • Migranti, la rabbia del sindaco di Gonars: "Pago di tasca mia e li porto tutti a Palazzo Chigi"

  • Vacanze in Croazia, quello che si deve fare quando si rientra in Italia

  • Si rompe un appiglio e cade per cento metri: muore sul Monte Sernio un escursionista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento