menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio Lisa Puzzoli: al via il processo al tribunale di Udine

Davanti al giudice comparirà Vincenzo Manduca, il forlivese accusato di omicidio volontario aggravato dalla premeditazione e dall'aver ucciso la vittima dello stalking. Imputata anche la sorella, Viviana Manduca

Giovedì ci sarà l'udienza preliminare per l' omicidio di Lisa Puzzoli, la giovane mamma di 22 anni uccisa a coltellate il 7 dicembre scorso sull'uscio di casa a Villaorba di Basiliano dall'ex fidanzato.

A processo, dopo la richiesta di rinvio a giudizio formulata dal pm Marco Panzeri, ci sarà Vincenzo Manduca, residente a Santa Sofia (FC), accusato di omicidio volontario aggravato dalla premeditazione e dall'aver ucciso la vittima dello stalking, chiamato a rispondere anche di altri episodi antecedenti il delitto.

Per uno di questi, risalente a settembre del 2012, quando durante una visita all'ex fidanzata avrebbe chiuso la figlioletta di due anni per un paio d'ore nell'abitacolo dell'auto, dovrà difendersi dalle accuse di sottrazione di minore e sequestro di persona anche la sorella, Viviana Manduca.

In aula si costituiranno parte civile i legali dei familiari della vittima. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento