menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio Lisa Puzzoli, ergastolo per Vincenzo Manduca

Il macellaio di Santa Sofia di Forlì è stato condannato dalla Corte d'assise del tribunale di Udine. Perde anche la postestà genitoriale

Ergastolo, col la pena accessoria delladecadenza della potestà genitoriale e risarcimento alle parti civili. Questa la condanna pronunciata oggi dalla Corte d'assise di Udine nei confronti di Vincenzo Manduca, il macellaio di Santa Sofia di Forlì, reo confesso dell'omicidio dell'ex fidanzata Lisa Puzzoli la giovane mamma di Villaorba di Basiliano, uccisa con 9 coltellate sull'uscio di casa il tardo pomeriggio del 7 dicembre 2012.

Al momento della sentenza, Manduca era in aula, al fianco dei suoi legali, impassibile al momento della lettura del dispositivo. In aula anche i genitori e il fratello di Lisa Puzzoli. Alla lettura della sentenza la madre è scoppiata in lacrime. "Nulla ci restituirà Lisa, ma almeno è stata fatta giustizia", ha commentato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento