Omicidio Lignano: sono due fratelli cubani i responsabili del delitto

Secondo le ultime rivelazioni il complice della donna fermata sarebbe il suo fratello naturale. La donna è stata fermata in Campania, mentre il ragazzo starebbe per essere catturato

Sarebbe il fratello naturale della giovane fermata la scorsa notte la seconda persona ricercata nell'ambito delle indagini sul duplice omicidio di Lignano. I due - secondo quanto si è appreso - sono di origine cubana.

LIGNANO: SCOPERTO L'ASSASSINO DEI BURGATO

La giovane sudamericana, fermata in Campania, avrebbe lavorato come commessa in un negozio vicino a quello dei coniugi uccisi. La loro madre risiede a Latisana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL BIGLIETTO DAVANTI AL NEGOZIO DEI BURGATO

(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore in carcere a soli 22 anni, la Procura apre un'indagine

  • Coronavirus: salgono a 1436 i casi positivi, 119 in più in un solo giorno

  • L'Ospedale cerca personale sanitario, la Casa di Cura lo mette in cassa integrazione: è scontro

  • Triatleta corre 16 km in giardino «per le persone in prima linea per la nostra salute»

  • Al supermercato con naso e bocca coperti, l'ultima ordinanza di Fedriga

  • Non resiste alla quarantena, apre il bar e si trova con gli amici

Torna su
UdineToday è in caricamento