menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio Gobbato: Nicola Garbino è pentito e sconfortato

Il legale Manlio Bianchini descrive l'indagato dopo il colloquio in carcere. "E' molto provato per l'accaduto e i suoi pensieri sono rivolti alla famiglia della vittima e ai suoi genitori"

Nicola Garbino, lo studente fuoricorso di 36 anni, reo-confesso dell'omicidio di Silvia Gobbato, è "molto provato per l'accaduto", è "pentito e sconfortato". Lo riferisce il suo legale, l'avvocato Manlio Bianchini, che lo ha incontrato oggi in carcere a Udine, in occasione dell'udienza di convalida del fermo. "I suoi pensieri sono rivolti alla famiglia della ragazza e anche alla sua", ha concluso il legale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento