Omicidio di Attimis: Denisa Fernella Graham è morta dissanguata

Sono state le coltellate al collo e alla schiena inferte dal marito a causare la morte della 42enne originaria di Antigua, e non i colpi di bastoni come inizialmente ipotizzato

Il tribunale di Udine

Denisa Fernella Graham, la donna di 42 anni originaria di Antigua, uccisa sabato scorso dal marito nella loro abitazione di Attimis, è morta a seguito delle coltellate infertele al collo e alla schiena.

E' il primo esito dell'esame autoptico, eseguito ieri dal medico legale Carlo Moreschi. La donna - secondo quanto emerso dall'autopsia - è morta dissanguata in breve tempo, per le coltellate che l'hanno raggiunta alla giugulare. Prima era stata colpita alla testa con due colpi di bastone non mortali, che probabilmente l'avevano tramortita.

Oggi il marito, Silvano Cantarutti, 51 anni, arrestato con l'accusa di omicidio volontario aggravato dal rapporto di coniugio, verrà sottoposto all'udienza di convalida davanti al gip Paolo Milocco.

Potrebbe interessarti

  • Post-sbornia: i rimedi per stare meglio dopo una bevuta

  • I sintomi, i rimedi e le cure per il morso del ragno violino

  • Quanto bisogna aspettare prima di fare il bagno?

  • E' vero che le zanzare preferiscono pungere certe persone rispetto ad altre?

I più letti della settimana

  • È friulano il migliore giovane neurologo d'Europa

  • Schianto mortale in Slovenia, perde la vita un 48enne friulano

  • Bambina di due anni trova una bomba scavando una buca in spiaggia

  • Scompare da casa e tenta il suicidio, i poliziotti la salvano per miracolo

  • Da lunedì chiusa un'uscita autostradale per cinque mesi

  • Incidente mortale in Slovenia, la vittima è un 48enne di Palmanova

Torna su
UdineToday è in caricamento