Cronaca

Fatti scendere dai passeur poco prima del rintraccio, oltre 120 migranti sulla Osovana

Sono stati rintracciati nella notte e nelle prime ore di stamani nell'hinterland a nord di Udine dalle forze dell'ordine

Un totale di 121 persone – in maggior parte uomini, ma anche alcune donne e minorenni – sono stati rintracciati nella notte e nelle prime ore di stamani nell'hinterland a nord di Udine dalle forze dell'ordine, in seguito a delle segnalazioni di cittadini e automobilisti. Sono 68, tra cui 4 donne e 8 minorenni, quasi tutti di nazionalità pachistana, qualche nepalese ed eritreo, quelli rintracciati in poche ore dai Carabinieri della compagnia di Udine mentre camminavano lungo la strada provinciale Osovana, a Pagnacco e a Tavagnacco, sulla rotonda al confine con il capoluogo udinese.

Sempre a Osoppo

I restanti 53, tra cui si contano un altro paio di donne e un minore, la maggior parte pachistani e qualche bengalese, sono stati rintracciati dalla Polizia e, un piccolo gruppo, anche dalla Guardia di Finanza, sempre lungo la strada provinciale Osovana. Le indagini sono in corso per risalire ai passeur che li hanno accompagnati sul territorio nazionale. Si ritiene che fossero stati fatti scendere da uno o più mezzi poco prima del loro rintraccio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fatti scendere dai passeur poco prima del rintraccio, oltre 120 migranti sulla Osovana

UdineToday è in caricamento