rotate-mobile
Cronaca

Oipa Udine lancia una petizione online per chiedere che si chiariscano le circostanze dell'uccisione a calci della tortorella in una scuola media

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

A seguito della sconcertante notizia apparsa sui quotidiani locali secondo la quale un insegnante di una scuola media della Bassa Friulana avrebbe ucciso a calci una tortorella ferita trovata in giardino dagli studenti, la sezione di Udine dell'OIPA - Organizzazione Internazionale Protezione Animali - lancia una petizione online per chiedere a gran voce che si faccia piena luce sull'accaduto e che eventuali responsabilità di natura penale del gesto, qualora accertato, non vengano lasciate alla valutazione del locale dirigente scolastico ma siano trasferite alle Autorità competenti.

La petizione è attiva da oggi, sabato 26 Novembre, sul sito change.org al seguente link:

https://www.change.org/p/direttore-istituto-comprensivo-di-palazzolo-ud-giustizia-per-la-tortorella-uccisa-a-calci-da-un-insegnante

Al momento la petizione ha raccolto oltre 400 firme in poche ore e l'augurio è che l'intera popolazione si unisca alla sezione sottoscrivendo il testo, per pretendere piena giustizia e l'applicazione delle leggi in vigore a tutela del benessere degli animali.

Aggiornamenti sulla petizione saranno disponibili sulla pagina di OIPA UDINE su Facebook.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oipa Udine lancia una petizione online per chiedere che si chiariscano le circostanze dell'uccisione a calci della tortorella in una scuola media

UdineToday è in caricamento