rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
lavori edili

Edilizia, da gennaio obbligatorio segnalare il cantiere attraverso una procedura online

Apre il Portale regionale cantieri. Servirà sia ai cittadini sia agli addetti ai lavori per comunicare l'avvio dei lavori edili

In Friuli Venezia Giulia diventerà obbligatorio, dal primo di gennaio 2023, segnalare l'avvio dei lavori edili solo attraverso il Portale regionale cantieri. Si tratta della notifica ex art. 99 del D.Lgs 81/08.

Come funziona
 

La "notifica ex art. 99" è una comunicazione obbligatoria per alcune tipologie di lavori edili. Se non viene inviata,  il committente dei lavori può incorrere in una sanzione. Il sistema con il portale online consentirà ai cittadini, alle pubbliche amministrazioni e ai professionisti di inviare contemporaneamente agli enti competenti  ovvero azienda sanitaria, ispettorato del lavoro, prefettura e cassa edile, una notifica di avvio cantiere, di archiviarla in formato digitale o stamparla. L'accesso è possibile tramite Spid . In futuro verrà aggiunta la funzione di accesso tramite la Carta d'identità elettronica e la Carta nazionale dei servizi.

In base all'indirizzo del cantiere digitato, il portale invia automaticamente agli enti competenti per territorio la notifica. Saranno possibili anche gli aggiornamenti storicizzati della comunicazione in caso di modifiche, ad esempio delle imprese presenti. Il portale permetterà di creare una banca dati regionale dei cantieri a uso degli enti di controllo e, in futuro, di programmare le attività di vigilanza in base alla stima del "rischio di cantiere" dei cantieri notificati.

Obbligatorietà
 

Il portale è già attivo in via sperimentale dal 15 giugno 2022 e fino a ora poteva essere utilizzato alternativamente agli altri mezzi di invio. Dal primo gennaio 2023, però, diventerà l'unico mezzo di trasmissione utilizzabile per i cantieri siti nel territorio della regione.

Miglioramenti
 

Grazie ai feedback di coloro che lo hanno utilizzato in questo periodo di "prova" sono state migliorate alcune funzioni. Ad esempio, la possibilità di invio anche alle mail delle imprese esecutrici e l'identificazione dei condomini come committenti.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edilizia, da gennaio obbligatorio segnalare il cantiere attraverso una procedura online

UdineToday è in caricamento