TX2 Teatri Palamostre e San Giorgio, il nuovo progetto

Grazie alla partnership tra CSS Teatro Stabile di Innovazione del Friuli, Conservatorio Jacopo Tomadini e Università degli Studi di Udine, al via un nuovo progetto per una stagione di teatro, musica, danza, incontri e laboratori

Grazie alla collaborazione tra il CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli, il Conservatorio statale di musica Jacopo Tomadini e l'Università degli Studi di Udine, prende il via il nuovo progetto TX2 Teatri Palamostre e San Giorgio, per una stagione di teatro, musica, danza, incontri e laboratori.

Il progetto

I tre partner collaboreranno per una programmazione annuale di spettacolo dal vivo e attività culturali dedicate alle nuove generazioni e con lo scopo di aprire un dialogo fra generazioni e diversi pubblici.

Spettacoli dal vivo

Gli spettacoli sono curati dal CSS e prevedono la stagione di Teatro Contatto 37, la stagione in matinée di Contatto TIG per le nuove generazioni e gli appuntamenti pomeridiani Contatto TIG per le famiglie. Grazie alla collaborazione con il Conservatorio di Udine, la novità di quest'anno sarà una nuova stagione concertistica che conterà otto appuntamenti, pensati come spazio aperto ai giovani musicisti, sia studenti che diplomati al Conservatorio, in formazioni solistiche, orchestrali e da camera. Inoltre, dal mese di marzo 2019, ci sarà un appuntamento fisso settimanale dedicato alla Jazz Zone.

Cultura

Protagonista del nuovo progetto, grazie al ruolo dell'Università di Udine, anche l'approfondimento culturale. Uno dei principali progetti è "La scuola dello sguardo e dell'ascolto", il ciclo di incontri dedicati alla formazione dello spettatore contemporaneo, avviato già nel corso della stagione precedente. Durante gli incontri si parlerà di musica, cinema, multimedialità, per coinvolgere docenti dell'Università udinese e del Conservatorio, assieme a giornalisti, esperti e studiosi.

Laboratori

I laboratori teatrali si svolgeranno da ottobre 2018 e giugno 2019, e sono aperti alla partecipazione degli studenti dell'Università di Udine e gratuiti. I laboratori saranno trimestrali (ottobre-dicembre 2018; gennaio-marzo 2019; aprile-giugno 2019) e saranno condotti da tre attori e registi, Gabriele Benedetti, Rita Maffei, Nicoletta Oscuro, e si apriranno a momenti finali di restituzione al pubblico. Inoltre, Rita Maffei condurrà un laboratorio per docenti e studenti sul "public speaking".

Teatro partecipato

Questo progetto sarà utilizzato per favorire un dialogo e un incontro fra cittadini di diverse età e gli studenti dell'ateneo e del  Conservatorio. Da settembre a dicembre 2018, Rita Maffei condurrà un laboratorio di produzione per uno spettacolo intitolato "L'Assemblea", incentrato sulla rivoluzione del 1968 e dal punto di vista delle donne.

Teatro e scienza

Continua anche per questa stagione il progetto "teatro&scienza", con la consulenza della professoressa Marisa Michelini. Nel corso dell'autunno si avvierà una Residenza artistico-scientifica con Virtew, un collettivo friulano che si occupa di realtà virtuale, che svilupperà un progetto multimediale dove la tecnologia AR e VR sperimenta la possibilità di un dialogo e di un impiego funzionale a concept propri delle arti performative.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Digital Lab

In collaborazione con il Digital Storytelling Lab, il DIUM Dipartimento di Studi umanistici e del patrimonio culturale dell’Università degli studi di Udine e la Fondazione Friuli, la stagione ContattoTIG di teatro per le nuove generazioni coinvolgerà - il prossimo 6 novembre 2018 - studenti delle scuole superiori di secondo grado in una lezione spettacolo su un momento cruciale della storia contemporanea del nostro paese: gli anni di piombo - Clandestinità e prigionia, Le lettere di Aldo Moro dal “Carcere del popolo” e le voci delle BR, a cura di Paolo Colombo e Chiara Continisio, docenti di Storia dell’Università Cattolica di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio mascherina: non sarà più un obbligo né all'aperto e né al chiuso

  • È finalmente cassa integrazione, l'Inps dice ok ai pagamenti

  • Trovato morto nel suo letto a 26 anni, era nativo di Latisana

  • Vacanze estive: dove possono andare friulani e italiani nell'estate 2020

  • Schianto mortale in Carnia, perde la vita un motociclista

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

Torna su
UdineToday è in caricamento