menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cambio al vertice, la prefettura si colora di rosa

A capo della rappresentanza del Governo in città arriverà da Ferrara Provvidenza Delfina Raimondo. Di origine catanese, ha prestato servizio anche a Belluno

Cambio di guida in prefettura. al posto di Ivo Salemme arriverà da Ferrara - dove si trovava da fine 2009 - Provvidenza Raimondo. Prima era a Belluno, dove ha svolto l'incarico di capo della prefettura per i precedenti 3 anni.

BIOGRAFIA.  Nata a Catania il 31 luglio 1950, laureata in giurisprudenza dopo aver conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione legale di avvocato, è entrata nel 1979 nell’amministrazione civile dell’Interno dove nell’ambito della Direzione Generale dell’Amministrazione Civile del Ministero, si è occupata dell’esame e dell’istruttoria dei ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica. Trasferita alla Prefettura di Catania, ha svolto le funzioni di dirigente dell’Ufficio Antimafia e di componente del Collegio Ispettori di gare d’appalto a seguito di rilevate anomalie di infiltrazione mafiosa.E' stata incaricata della docenza di discipline giuridiche nel corso di aggiornamento dei funzionari dell’Amministrazione provinciale di Catania. Su incarico conferito con Decreto del Presidente della Repubblica ho svolto le funzioni di commissario straordinario del Comune di Mascalucia, sciolto per infiltrazione mafiosa. Nel giugno del 1996 è stata nominata vice prefetto vicario della Prefettura di Como, incarico che viene assolto sino al 2001. In quegli stessi anni, su designazione del Ministero dell’Interno, ha fatto parte del Comitato Provinciale della Croce Rossa Italiana e viene altresì nominata con Decreto del Presidente della Repubblica Commissario Straordinario nei Comuni di Pianello del Lario, Appiano Gentile e Cermenate. Con Decreto del Ministero dell’Interno, viene altresì nominata componente della Commissione Ispettiva presso il Comune di Campione d’Italia, nonché componente della delegazione italiana del gruppo di lavoro italo elvetico sull’immigrazione per l’applicazione degli accordi di riammissione e cooperazione transfrontiera di Polizia. Nel gennaio 2001 ha assunto l’incarico di Vice Prefetto Vicario della Prefettura di Venezia sino al dicembre 2005. Nel corso di quegli anni, ha svolto l’incarico di componente del Comitato Regionale di controllo sugli atti degli Enti Locali e viene nominata con provvedimento del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti componente della Commissione Provinciale di Vigilanza per l’edilizia economico popolare del Veneto. Nominata Prefetto, nel gennaio 2006, ha assunto le funzioni di presidente della Commissione territoriale per il riconoscimento dello status di rifugiato politico della Prefettura di Gorizia. Dal 6 aprile 2006 è nominata Prefetto di Belluno. Successivamente l'incarico a Ferrara e ora a Udine.

Provvidenza Delfina Raimondo (foto estense.it)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Scontro sulla Napoleonica, distrutta un'automobile

  • Salute

    Ora a Udine ci si cura dai malanni facendo l'orto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento