Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Più luce in città per la sicurezza, il Comune investe quasi 190mila euro

Installazioni previste ai parchi "Ardito Desio" e "Robin Hood", in via Caterina Percoto e in piazzale Cavedalis

Un investimento di 188mila euro in punti luce per mettere in sicurezza zone della città che presentano «segnali di degrado», perché un'illuminazione maggiore «rappresenta un deterrente per i malintenzionati». È quanto, per bocca del vice sindaco Loris Michelini, ha deciso di fare la Giunta guidata dal sindaco Pietro Fontanini.  

Gli interventi

Previsti 15 punti luce al parco "Ardito Desio" ai Rizzi, in particolare nella zona della pista ciclabile, 20 al parco "Robin Hood" di Paparotti 

«dove di notte succede un po' di tutto» ha voluto precisare Michelini — e 11 in piazzale Cavedalis. In quest'ultimo caso l'illuminazione riguarda porta Villalta, il sottopassaggio che conduce sul lato di viale Ledra verso il canale e il tratto di ciclabile che porta in viale Leonardo da Vinci. «Si tratta di richieste che la popolazione ha fatto a più riprese negli anni precedenti» ha chiosato Michelini «e che fino a questo momento non avevano trovato soddisfazione». Coinvolte anche via Caterina Percoto (in questo caso sono 14 i punti luce) e via Trinko, nei dintorni della ex caserma "Cavarzerani", tutte zone dove — secondo Michelini «la gente ha paura a uscire di notte».


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più luce in città per la sicurezza, il Comune investe quasi 190mila euro

UdineToday è in caricamento