menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Gonars: Udine avrà un nuovo parco-canile all'avanguardia

Il Comune ha approvato la costruzione di una nuova struttura di fronte al Rifugio del cane. I cani assistiti dall'ENPA godranno così di una stuttura moderna e organizzata su spazi più ampi e confortevoli rispetto a quelli attuali

Un investimento di oltre un milione di euro, finanziati in parte con il contributo regionale, in parte con un mutuo che i 41 volontari del centro accenderanno in banca e con le donazioni dei cittadini, per realizzare il più grande parco-canile del nord Italia.

Sorgerà di fronte all'attuale Rifugio del cane di via Gonars, grazie all'impegno e alla tenacia dei volontari del centro, che vedono chiudersi positivamente questa vicenda dopo l'acquisto dei terreni nell'agosto del 2012. Dopo lo sblocco dei vincoli, dovuti al nuovo piano regolatore, in gennaio potranno iniziare i lavori di realizzazione dell'opera. Sarà così possibile passeggiare in un grande parco, all’ombra delle piante e tra i box dei cani.

I cani seguiti dall'ENPA saranno così inseriti in un contesto decisamente migliore di quello di adesso, che a causa della struttura obsoleta e degli spazi esigui li costringe a sistemazioni poco felici. I nuovi box saranno suddivisi a gruppi e dislocati tra le aree di sgambamento distribuite su una superficie di 400 metri quadrati ciascuna.

il nuovo complesso, dove troveranno spazio anche uffici, magazzini, l’infermeria, una sala d’attesa per il pubblico e l’ospedale per i gatti positivi, sorgerà su tre dei cinque ettari di terreno a disposizione del parco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento