menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trasferimento al Nuovo Ospedale, disagi in vista fino a dicembre

Necessaria una riduzione delle attività cliniche programmate. Ortopedia e Traumatologia le prime a traslocare. L'invito della Direzione: "Rivolgetevi, se possibile, alle altre strutture ospedaliere della Provincia"

A decorrere da domani, martedì 11 novembre, saranno avviate le attività preliminari al trasferimento del dipartimento chirurgico nei locali del Nuovo Ospedale. Al fine di limitare al minimo i disagi e di garantire la sicurezza delle operazioni sarà necessaria una riduzione delle attività cliniche programmate, ferma restando la risposta alla domanda in emergenza/urgenza.

Per quanto riguarda le attività ambulatoriali ci saranno riduzioni contenute, per l’attività di ricovero, in caso di necessità, i pazienti con traumatologia minore o con necessità di trattamenti differibili potranno essere affidati ad altre strutture ospedaliere, con trasporto a carico dell’Azienda Ospedaliero Universitaria. La prima struttura a trasferirsi sarà l’Ortopedia e Traumatologia, seguita poi dalle altre strutture del Dipartimento Chirurgico: Chirurgia Generale, Urologia, Chirurgia vascolare e Gastroenterologia, Terapia Intensiva 1, Clinica di Anestesia e Rianimazione, Clinica Chirurgica e Clinica Ortopedica. Le ultime tre strutture saranno trasferite nella seconda metà del mese di dicembre.

Considerata la complessità delle operazioni di trasferimento, al fine di limitare possibili disagi la Direzione ospedaliera invita i cittadini, ove possibile, a rivolgersi alle altre strutture ospedaliere della Provincia, fino a quando le attività nel nuovo ospedale non riprenderanno a pieno regime, cosa di cui sarà data di volta in volta tempestiva comunicazione.  La Direzione, inoltre, tiene fin da subito a ringraziare gli utenti per la preziosa collaborazione e si scusa per i possibili disagi che si potrebbero creare vista la complessità dell'operazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento