Nuovi rintracci di migranti all'alba, scattano i protocolli anti-contagio

I gruppi sono stati individuati a Gonars, San Giovanni al Natisone, Corno di Rosazzo e al confine tra Trieste e Slovenia

Immagine d'archivio

Nuovi arrivi nelle prime ore della giornata di oggi. Un fitto gruppo è stato segnalato a Gonars in direzione Fauglis. Inizialmente parevano essere cinque le persone rintracciate, ma poco più tardi il bilancio è salito a 20 persone.

Sul posto sono intervenute le forze dell'ordine che hanno provveduto a trasportare i richiedenti asilo in corriera verso il luogo individuato per lo svolgimento della quarantena.

Altri dieci sono stati segnalati tra Corno di Rosazio e San Giovanni al Natisone. Ulteriori venti rintracci si sono verificati al confine tra Trieste e Slovenia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Slovenia chiude nuovamente il confine con l'Italia, anche il Fvg è considerato zona rossa

  • Il ristorante non vuole chiudere e garantisce posti letto a prezzi stracciati

  • Covid 19: quattordicenne ricoverato a Udine in Medicina d'urgenza

  • Coronavirus, 334 contagi e tre morti: c'è anche una donna di 41 anni

  • Coronavirus, positivi alla Quiete, in ospedale a Palmanova, Udine e San Daniele

  • Fedriga e l'allarme Dpcm: "Spariranno migliaia di attività economiche"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento