Rotonda di viale Venezia, ok della Giunta al progetto pagato dalla Lidl

L'Amministrazione ha chiesto di effettuare alcune modifiche inerenti larghezza del marciapiede e accesso alla direttrice principale dai controviali

La nuova rotonda di viale Venezia

Via libera della Giunta comunale alla "rotonda della Lidl". L'omaggio al marchio della grande distribuzione ci sta, perché sarà proprio il gruppo tedesco a pagare i lavori di sistemazione dell'incrocio, permettendo così di togliere da viale Venezia il semaforo all'incrocio con via Ternova. Se tutto va bene i lavori dovrebbero essere completati per il 2019 considerando che - come ha specificato l'assessore all'urbanistica Paolo Pizzocaro - "pagando tutto di tasca loro si occuperanno della cosa in maniera più snella di quello che farebbe la pubblica amministrazione".  Il progetto subirà qualche modifica rispetto a quanto precisato originariamente. "È stato chiesto – ha specificato Pizzocaro – di garantire al marciapiede una larghezza di almeno 1 metro e mezzo anche nel tratto a ridosso della rotatoria, dove in un punto si riduceva a un solo metro. Inoltre vanno rivisti gli accessi dai controviali indicati nella mappa, allo scopo di non pregiudicare il flusso del traffico".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Udine usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento