Friuli Doc 2020: com'è andata l'edizione condizionata dalla pandemia mondiale

Si è conclusa ieri sera l'edizione più difficile e particolare di una delle feste più amate dagli udinesi. Tra polemiche e sforzi, la quattro giorni si è comunque conclusa all'insegna del bel tempo e del rispetto delle normative anti-covid

Piaccia o non piaccia, ci siate andati o meno, anche quest'anno Friuli Doc si è svolto. In tanti hanno lamentato il fatto che questa edizione si sarebbe potuta annullare, vista la situazione sanitaria ancora precaria e l'imminente inizio della scuola. Situazione che l'amministrazione comunale ha voluto affrontare applicando per la prima volta un sistema di sicurezza e controllo innovativo installando delle safety box, ovvero delle "porte d'accesso" con controllo della temperatura, schedatura dati e conteggio presenze. 

Il bel tempo ha accompagnato tutti i giorni della festa. E, al meteo favorevole si è aggiunto il buon andamento delle presenze (alle piazze, ai borghi, alla Loggia del Lionello, al Castello) che fa esprimere un sorriso di soddisfazione sul volto degli operatori intervenuti e su quelli dell’Amministrazione comunale. Protagoniste sono state come sempre le eccellenze del territorio, ma non solo. Lo hanno animato anche tante presentazioni, incontri, dibattiti e concerti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Friuli Doc è stato lo specchio di una città ospitale e accogliente, ma attenta ai regolamenti e alle doverose misure di sicurezza sanitaria e di distanziamento interpersonale. Le parole d’ordine dell’evento sono state dunque tutte rispettate: sicurezza delle relazioni; qualità dell’offerta gastronomica, agroalimentare e artigianale; eleganza del servizio. E, probabilmente, dopo attenta riflessione, serviranno a tracciare la strada per un’edizione di Friuli Doc 2021, speriamo fuori dalla pandemia, con nuovi schemi e proposte.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuove regole da stasera: cosa succede per scuole, bar e ristoranti

  • Un friulano è "fotografo dell'anno" per National Geographic

  • Fedriga: "Misure restrittive proprio per evitare un nuovo lockdown"

  • Bar aperti oltre la mezzanotte, c'è una prima "vittima" delle nuove regole

  • Annullate le sagre, ma a Udine c'è un posto dove poter mangiare castagne con la ribolla

  • Udinese-Parma 3:2 | Le pagelle: Pereyra il migliore, Nicolas fuori fase

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento