menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nonna e nipote investite a San Giorgio: via alle operazioni peritali

Solo dopo i risultati degli accertamenti tecnici sarà possibile ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente mortale avvenuto lo scorso 31 maggio

Inizieranno domattina le operazioni peritali che permetteranno di ricostruire l’esatta dinamica della tragedia costata la vita il 31 maggio a Giustina Zorzet e Barbara Del Fabbro, nonna e nipote travolte e uccise da un camion mentre attraversavano la strada in centro a San Giorgio di Nogaro

Il Pm della Procura di Udine, Barbara Loffredo, ha infatti disposto un accertamento irripetibile che consentirà ai periti, nei prossimi giorni, di analizzare dapprima il camion posto sotto sequestro, rilevando tutti gli elementi utili alle indagini e, successivamente, anche di poter tornare sul luogo della tragedia per un’analisi approfondita sul tratto esatto di carreggiata nel quale si è consumata la doppia tragedia.

I familiari delle due donne, assistiti da Giesse Risarcimento Danni, saranno affiancati da un team di periti esperti in ricostruzione delle dinamiche capitanato dall’ingegner Marco Pozzati di Gradisca. Il Pm ha invece nominato come proprio consulente il perito Vito Toneatto di Udine, al quale verrà ufficialmente conferito incarico domattina presso il tribunale di Udine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento