Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Centro / Via Francesco di Toppo

No mask in pizzeria: "Non siete poliziotti, non mi metto la mascherina"

L'episodio alla Cantina Fredda di via di Toppo. Il racconto di Francesco Fierro

“Stai calmo, che non sei un poliziotto”. E’ dicendo così che – sabato scorso – un cliente della Cantina Fredda si è rifiutato di indossare il dispositivo di protezione individuale all’interno del locale. Il soggetto, un uomo, si era presentato in pizzeria per ritirare una pizza da asporto. “Gli ho riposto che non sono un poliziotto ma che i protocolli ci impongono di far indossare correttamente le mascherine agli avventori fino a quando non siedono al tavolo” ci ha raccontato il gestore Francesco Fierro. “Con la stessa sprezzante arroganza – prosegue Fierro nel racconto – mi ha detto che lui la mascherina non la mette in nessun caso. Nel frattempo ha tirato fuori di tasca lo uno schermo trasparente, che lasciava scoperti naso e bocca, quindi perfettamente inutile e non conforme. Quando gli ho detto che quella cosa non era adatta mi ha risposto in malo modo, chiedendomi di pagare e dicendomi che avrebbe atteso fuori”. Tutto la scena si è svolta di fronte al resto della clientela basita per quanto accaduto. Fierro ha verificato con le forze dell’ordine di aver osservato la procedura correttamente. “L’agente di polizia che ho contattato tramite il numero unico di emergenza mi ha confermato che è nostra responsabilità verificare che i clienti rispettino le norme di sicurezza e che se non lo fanno dobbiamo chiamare le forze dell’ordine subito, come poi ho fatto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No mask in pizzeria: "Non siete poliziotti, non mi metto la mascherina"

UdineToday è in caricamento