rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Cronaca

Niente zona gialla, "nessuna regione rischia per il momento"

A sostenerlo è il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, intervenuto oggi ai microfoni di Radio1

Nessuna regione rischia il giallo già dalla prossima settimana. "Dai dati al momento la situazione è sotto controllo, non ci dovrebbero esser cambiamenti. Quelle più a rischio? Ci sono alcune regioni, come il Friuli, il Veneto, le Marche che vanno un po' attenzionate". Lo ha detto a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, intervenuto oggi alla trasmissione condotta da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro.

"Situazione preoccupante"

"La zona gialla, a livello di restrizioni, ha solo l'uso della mascherina all'aperto. Attualmente c'è una situazione allarmante per l'occupazione delle terapie intensive in FVG, oltre la soglia del 10%, e la Provincia autonoma di Bolzano. La situazione è preoccupante anche in Veneto. In generale, se non verrà applicata in modo stringente la norma sul green pass e non si incentiveranno le terze dosi, potremmo raggiungere una situazione drammatica nel giro di un mese e mezzo circa in tutto il Paese". Così invece all'Ansa il presidente dell'Associazione anestesisti rianimatori ospedalieri, Alessandro Vergallo. "Chiediamo che la durata del green pass sia 6 mesi, dato il calo di efficacia del vaccino dopo tale periodo".
 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente zona gialla, "nessuna regione rischia per il momento"

UdineToday è in caricamento